Fire Safety Engineering
Phone :
+39 329 778 4674
Address :
Via Pietrasanta, 14/Edificio 1G, 20141 Milano MI
Email :
info@fseng-antincendio.it

start

ProjectFSEFSEng

FSE ed impianti di protezione attiva

Tramite analisi FDS possiamo simulare il funzionamento degli impianti di spegnimento ad acqua per comprenderne l’interazione con i sistemi di estrazione naturale o forzata dei fumi e poter progettare al meglio, tempi e modi di funzionamento.

Smaltimento fumi

Il D.M. 18/10/2019 permette di dimostrare, anche con metodi analitici, che i soccorritori possono smaltire fumo e calore dell’incendio nella configurazione considerata o grazie ad un impianto di smaltimento meccanico.

Si possono impiegare i metodi di progettazione descritti nell’Appendice G della UNI 9494-1 e nell’appendice H della norma UNI 9494-2.

Si possono applicare i metodi ingegneristici, anche per verificare la distribuzione uniforme delle aperture di smaltimento.

UNI
9494-1
9494-2

prCEN/TS 12101-11

SVOF

In assenza di norme, TS o TR adottati dall’ente nazionale di normazione, si possono utilizzare i principi di prgettazione e le modalit√† di installazione e gestione contenute in prCEN/TS 12101-11

Compartimento a prova di fumo

Un comparto a prova di fumo, per essere considerato tale, deve essere realizzato in modo da garantire una misura antincendio aggiuntiva verso i compartimenti comunicanti, dai quali si intende garantire la protezione dall’ingresso di fumo.

Tra queste misure si riconosce che il compartimento sia dotato di un sistema di pressurizzazione differenziale progettato, installato e gestito secondo la norma UNI EN 12101-6

UNI EN 12101-6